Date:ottobre 08, 2018

OSS – L’OPERATORE SOCIO-SANITARIO GRATUITO LECCE

CORSO OSS LECCE


ATTENZIONE! I test sono stati modificati ed aggiornati alla data 01/02/2019

Dalla data di pubblicazione della batteria di test, sono state apportate delle correzioni.
La versione pubblicata su questa pagina è quella aggiornata con tutte le correzioni.
Le correzioni, in particolare hanno riguardato:
18/03/2019 => test n.1264
01/02/2019 => test n.164-800-940-981-1066-1079-1249-1264-1273-1410
30/01/2019 => test n.240-674-1386
28/01/2019 => test n.358-432–630-917-1014-1098
25/01/2019 => test n.893-952-1077
24/01/2019 => test n.596-705-787
23/01/2019 => test n.720-743-745-1183
21/01/2019 => test n.425-596-681-1341
18/01/2019 => test n.100 e n.136
15/01/2019 => test n.174-209-1031
09/01/2019 => test n.851-894-956-957-958-959-1002-1201


CORSO OSS LECCE

OSS – Al via le iscrizioni per le selezioni di ammissione ai corsi GRATUITI

L’OPERATORE SOCIO-SANITARIO

L’Operatore Socio-Sanitario (OSS) è una figura professionale, codificata dall’Accordo Stato Regioni 22/02/2001 oltre che dal Regolamento Regione Puglia n°28 del 18/12/2007, che svolge un’attività indirizzata a soddisfare i bisogni primari della persona, svolgendo la sua attività sia nel settore sociale che in quello sanitario, residenziale o semiresidenziale, in ambiente ospedaliero o al domicilio dell’utente.
Egli lavora con persone che vivono in una condizione di disagio sociale, di fragilità psichica o che siano malate aiutandole a soddisfare i propri bisogni fondamentali, con il fine del recupero, del mantenimento e dello sviluppo del livello di benessere, promuovendone l’autonomia e l’autodeterminazione (anziani, famiglie, bambini e ragazzi problematici, persone disabili, adulti in difficoltà o con problemi psichiatrici, degenti in ospedale, case di cura private, residenze sanitarie, case di riposo, ecc).
L’OSS svolge il proprio lavoro nei servizi sanitari e sociali gestiti sia da enti pubblici che da soggetti privati.

IL BANDO

La Regione Puglia, con l’Avviso 1/FSE/2018 (DD n°59 del 24/01/2018 – BURP n°17 del 01/02/2018), ha reso possibile l’organizzazione di “Percorsi formativi per il conseguimento della qualifica di Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.)”.

Con la Determina del Dirigente della Sezione Formazione Professionale n°864 del 03/08/2018 (BURP n°107 del 16/08/2018) la GENESIS CONSULTING in RTS con la PMI SERVIZI & FORMAZIONE SRL è stata inserita nelle graduatorie di merito e pertanto è stata autorizzata alla organizzazione di n°4 edizioni di tali corsi.
Con la successiva Determina del Dirigente della Sezione Formazione Professionale n°1347 del 26/11/2018 (BURP n°155 del 06/12/2018) la GENESIS CONSULTING in RTS con la PMI SERVIZI & FORMAZIONE SRL ha ottenuto l’autorizzazione a gestire ulteriori n°6 edizioni dei corsi OSS ricoprendo, di fatto, tutto il territorio regionale.

DESTINATARI

I destinatari dei corsi gratuiti di qualifica OSS sono i soggetti:

  • inoccupati e/o disoccupati
  • residenti e/o domiciliati in un Comune della Regione Puglia
  • in possesso del diploma di scuola dell’obbligo
  • che abbiano compiuto il 17° anno di età

 

Per gli allievi stranieri, inoltre, rappresenta un ulteriore requisito di accesso il possesso di una buona conoscenza della lingua italiana (livello A2 del Quadro Comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue).

ARTICOLAZIONE DEI CORSI

La GENESIS CONSULTING in RTS con la PMI SERVIZI & FORMAZIONE SRL risulta essere aggiudicataria di n°10 corsi di qualifica:

Gruppo 1 (DD n°864/2018) (cliccare per informazioni sulle modalità della selezione)

  • BARI (n°2 edizioni)
  • MESAGNE (n°1 edizione)
  • MARTINA FRANCA (n°1 edizione)

 

Gruppo 2 (DD n°1347/2018)

  • FOGGIA (n°2 edizioni)
  • MESAGNE (n°1 edizione)
  • MARTINA FRANCA (n°1 edizione)
  • LECCE (n°2 edizioni)

 

Per ognuna delle edizioni potrà essere accolto un numero massimo di allievi pari a 18.

Ogni corso ha una durata complessiva di n°1000 ore di cui n°550 di teoria da svolgersi in aula e n°450 da svolgersi in tirocinio presso strutture sanitarie pubbliche e private appositamente convenzionate.

PROGRAMMA

Le materie di insegnamento, relative ai moduli didattici di cui all’art.8 dell’Accordo Stato Regioni 22/02/2001, sono articolate nelle seguenti aree disciplinari:

  1. area socio culturale, istituzionale e legislativa
  2. area psicologica e sociale
  3. area igienico-sanitaria
  4. area tecnico-operativa

 

PROGRAMMA DI DETTAGLIO DEL CORSO

Le prove di selezione consisteranno in una prova pratica ed una orale.

SELEZIONI

La prova pratica si svolgerà con somministrazione di test a risposta multipla dai seguenti contenuti:

  • n°30 test Attitudinali, Logica e Ragionamento numerico
  • n°23 domande di Cultura Generale
  • n°7 domande di Cittadinanza Europea e Educazione Civica

 

Su questo sito sono disponibili le batterie di test, complete di soluzioni, dalle quali saranno estratte le domande che costituiranno la prova di ammissione al corso .

Valutazione della prova scritta

  • ad ogni risposta esatta sarà attribuito 1 punto
  • ad ogni risposta sbagliata sarà attribuito punteggio pari a meno 0,5
  • ad ogni risposta non data, sarà attribuito punteggio nullo pari a zero
  • non sono ammesse correzioni che comunque verranno valutate quali risposte errate e sarà attribuito punteggio pari a meno 0,5

 

Per un punteggio totale massimo di 60 punti attribuibili.

Graduatoria parziale

Saranno ammessi/e alla prova orale i Candidati che risulteranno in graduatoria:

Gruppo 1 (DD n°864/2018)

  1. dalla posizione 1^ alla posizione 108^ per la scelta della sede di BARI
  2. dalla posizione 1^ alla posizione 54^ per la scelta delle sedi di MESAGNE (BR) e MARTINA FRANCA (TA)

 

Gruppo 2 (DD n°1347/2018)

  1. dalla posizione 1^ alla posizione 108^ per la scelta delle sedi di FOGGIA e di LECCE
  2. dalla posizione 1^ alla posizione 54^ per la scelta delle sedi di MESAGNE (BR) e MARTINA FRANCA (TA)

 

In caso di ex aequo sull’ultima posizione utile per l’ammissione, saranno ammessi tutti coloro che avranno conseguito il medesimo punteggio in tale ultima posizione.

La graduatoria finale si comporrà sommando le votazioni della prova scritta e della prova orale. Graduatoria finale

In caso di ex aequo, vale a dire di Candidati che conseguano il medesimo punteggio a seguito delle valutazioni delle prove di selezione, i criteri oggettivi e non discrezionali per l’ordinamento dei Candidati della graduatoria finale di ammissione al corso sono i seguenti:

  1. In caso di parità di punteggio, sarà data priorità al candidato avente la minore età (art. 3, comma 7 della Legge n°127/1997, così come integrato dall’art. 2, comma 9 della Legge n°191/1998).
  2. Nella eventualità si dovesse presentare una ulteriore parità sarà preferito il Candidato avente il numero più elevato di figli a carico;
  3. Nella eventualità si dovesse presentare una ulteriore parità sarà preferito il Candidato avente il reddito più basso (in tal caso sarà richiesta la copia del modello ISEE relativo all’anno fiscale 2017);
  4. Nella ipotesi di ulteriore ex aequo, si procederà ad un sorteggio alla presenza dei candidati interessati

 

REGOLAMENTO COMPLETO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROVE DI SELEZIONE

(n°1500 Test da cui saranno estratti a sorte i 60 test della prova di selezione)

BATTERIA DI TEST PER SELEZIONE CON RISPOSTE

BATTERIA DI TEST PER SELEZIONE SENZA RISPOSTE

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Per potere partecipare alle selezioni occorre

  • compilare la DOMANDA DI AMMISSIONE
  • allegare copia di un Documento di Identità in corso di validità
  • allegare copia del Codice Fiscale
  • allegare copia dello Stato Occupazionale o della D.I.D. (Dichiarazione di Immediata Disponibilità)

 

La Domanda di Ammissione, completa degli allegati, potrà essere consegnata direttamente presso la sede di svolgimento delle attività, oppure a mezzo posta, oppure inviata a mezzo mail alle sedi prescelte per lo svolgimento del corso :

 

NOTA: La D.I.D. (Dichiarazione di Immediata Disponibilità) può essere richiesta al proprio Centro per l’Impiego oppure scaricata ONLINE dal sito ANPAL (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro).

Per utilizzare la modalità ONLINE: CLICCA QUI

TERMINE ULTIMO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

10 aprile 2019

per la sede di Lecce: (Ediz. 1-2)

16 aprile 2019

per le sedi Foggia (Ediz. 1-2), Mesagne (Ediz. 2), Martina Franca (Ediz. 2)

SCARICA LA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE SELEZIONI

ESAME FINALE E ATTESTATO

La frequenza ai corsi è obbligatoria.

Non potranno essere ammessi alle prove di valutazione finale coloro che abbiano superato il tetto massimo di assenze del 10% delle ore complessive.

L’esame di qualifica consisterà in una prova teorica ed una prova pratica presiedute da una commissione nominata dalla Regione Puglia.

All’allievo che superi le prove sarà rilasciato dalla Regione Puglia – Assessorato alla Formazione Professionale un Attestato di Qualifica valido su tutto il territorio nazionale nelle strutture, attività e servizi sanitari, socio-sanitari e socio-assistenziali.

SCARICA LA LOCANDINA